Edoardo Scarso ospite a Buongiorno Regione

Apr/16051 LIKES
EDOARDO SCARSO OSPITE A BUONGIORNO REGIONE

Oggi Edoardo Scarso, fondatore e CEO di Morpheos è stato ospite di Buongiorno Regione, programma televisivo di informazione in onda su Rai 3, all’interno del TG Regionale. 

Con nostro piacere, siamo stati invitati a parlare del progetto Momo durante l’argomento di oggi, Tecnologia e Intelligenza Artificiale.


Se non riesci a visualizzarlo, clicca qui!

Dopo l’introduzione con il video di Momo e delle sue principali funzioni, Edoardo ha risposto alle domande della giornalista riguardo Momo: cos’è, quali sono le difficoltà di progetto, quali saranno la sua forma e il suo costo. Eccovi in breve i punti salienti:

Momo è in grado di controllare da solo tutto ciò che oggi è collegabile attraverso le nuove tecnologie come il riscaldamento, l’illuminazione, dispositivi per la sicurezza in casa che proteggono da effrazioni, fughe di gas, allagamenti e così via. Grazie all’Intelligenza Artificiale oggi è possibile creare una serie di automatismi che liberandoci dalle incombenze quotidiane aumentano la sicurezza familiare nelle nostre abitazioni. L’Intelligenza Artificiale ci permette di identificare delle situazioni ed intervenire subito o per conto nostro.

La diffusione di Momo è internazionale, in particolare Europa, Stati Uniti e mercato anglosassone, dove sempre più la tecnologia dell’Internet delle Cose si sta diffondendo. Collegando quelli che ieri erano oggetti di uso comune alla rete internet è possibile, controllandoli da remoto, implementare delle funzioni per la casa che prima erano impensabili.

Le difficoltà, rivolgendosi al mercato internazionale come startup, sono una conseguenza delle proporzioni. Oltre il nostro impegno tecnico e di ingegnerizzazione è necessario individuare dei partner che possono permetterci una larga diffusione, una distribuzione che non è alla nostra portata.

Abbiamo già realizzato un prototipo che è stato mostrato e ha già suscitato l’interesse di vari players internazionali. Il prototipo è in corso di “ingegnerizzazione” per renderlo distribuibile, stabile e sicuro. Il nostro obiettivo è presentarlo in anteprima entro la fine dell’anno.

I costi per una famiglia che volesse acquistare questo robot? Circa il prezzo di uno smartphone di fascia alta.

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.