Giuseppe Farioli

A volte devi rischiare l’incertezza per avere una certezza – Tony Stark, Iron Man

Software Developer, in Morpheos gestisce lo sviluppo, l’analisi e la realizzazione di architetture software, sviluppa algoritmi di Computer Vision per l’estrazione di informazioni da flussi audio e video, ricerca e analizza le migliori tecnologie da adottare.

Formazione, Progetti, Ricerca e Sviluppo

Giuseppe si è laureato in Informatica nel 2011 e nel 2014 con 110/110 e lode. La sua seconda tesi “Real Time Face Re-Identification for Digital Signage” è candidata al Premio Archimede e presentata all’International Workshop Video Analytics for Audience Measurement in Retail and Digital Signage a Stoccolma, nel 2014. La tesi raggiunge l’obiettivo preposto, la ricerca di un algoritmo efficace ed efficiente per il riconoscimento facciale in tempo reale, basandosi solo su immagini a colori, utilizzando la Kinect per rilevare persone, seguirne il volto, riconoscerle o aggiungerle in un database.

Non solo studio

Durante gli anni universitari acquisisce competenze lavorative diverse: con il Gruppo Euroconsult collabora inizialmente come tecnico ma poi gli viene affidato il ruolo di docente del modulo “Informatica” del corso aziendale e la messa in funzione dell’isola informatica della Città della Scienza, presso la Fondazione Cutgana a Catania.
Il video di presentazione della sua prima tesi di laurea “Simulazione della deformazione muscolare tramite geometric skinning e volume preserving”, vale l’accesso immediato a GlobalCom S.r.l. come 3D designer e il compito di realizzare ambienti e avatar in 3D e di gestirne comandi e animazioni. Realizza, modella e anima l’Avatar del progetto RammaЯ, ne cura il rigging, lo skinning, il texturing, la comunicazione con l’app C# e la sincronizzazione automatica del labiale per ogni sorgente audio vocale.

Un 2014 no stop 

Nel 2014 partecipa all’Appathon by Unicredit, maratona di 24 ore per ideare, disegnare e realizzare un prototipo di applicazione per il Mobile Banking, in particolare un’Edu-finance App. Sempre nello stesso anno consegue la seconda laurea e, in Evols S.r.l., riscrive per i dispositivi Android l’intero progetto RammaЯ, sviluppando anche nuove feature per il Back End del progetto We’Re.

Nome in codice: skills

Nel 2015 collabora con Xenia Progetti S.r.l. dove si occupa dello sviluppo di web api e applicazioni multi-tenant: utilizzo di Repository pattern, Data Mapper (Automapper), Entity Framework, Linq, Dependecy Injection (Unity Container), Interceptor Pattern, database relazionali quali MySql, e database documentali come MongoDb. Sempre per Xenia, si occupa anche di curare il Back End di Web Check-in e Figaro Brand Reputation. Nello stesso anno, entra a far parte di Morpheos, per gestire lo sviluppo, l’analisi e la realizzazione di una architettura a servizi distribuita per il Back End del sito conga.travel e il recupero dati, la creazione e la gestione del database. Per il progetto Momo sviluppa l’architettura e crea moduli per gestire dispositivi di input a sensori, il riconoscimento dei comandi vocali, e dispositivi di output di interazione e movimento.

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.