DI RITORNO DALLA MAKER FAIRE ROME 2015

Il team Morpheos pronto per il Maker Faire 2015

Sabato 17 Ottobre 2015 il team Morpheos ha partecipato alla Maker Faire Rome, l’edizione europea di Maker Faire che raccoglie 65 nazioni, oltre 600 esposizioni e un pubblico di makers e curiosi di ogni età e genere.

La Maker Faire Rome si colloca all’interno del Progetto Innovazione i cui promotori credono che “l’industria italiana non si fonda solo su impianti di ricerca e sviluppo ma anche sul nostro unico e spettacolare savoir faire”.

Noi, siamo d’accordo con loro.

Il Team Morpheos partecipa con il progetto Momo alla Maker Faire Rome 2015

Sede prestigiosa per ospitare la terza edizione della Maker Faire Rome 2015 è stata l’Università La Sapienza: idee e progetti nei settori innovazione, design, meccanica, elettronica, riciclo, robot, tecnologia, salute, artigianato, stampa 3D, comunicazione  e molto altro hanno preso vita fra mura che contano oltre settecento anni di storia.

Un interessante connubio fra passato, presente e futuro!

Il Team Morpheos partecipa con il progetto Momo alla Maker Faire Rome 2015

PromoMomo! Ospiti di Invitalia all’interno del Padiglione “Robots“, abbiamo scelto di annunciare alla Maker Faire Rome 2015 l’inizio della campagna di lancio del progetto Momo e promosso la campagna futura di raccolta fondi.

 

Maker Faire Rome 2015 - Momo - Morpheos

Con questi obiettivi e con lo scopo di interagire e confrontarci con il pubblico della fiera e dei makers per conoscere i loro pensieri, pareri e apprezzamenti su Momo, siamo decollati con il roll up #watchformomo (sotto il braccio di Davide) e le cartoline che abbiamo auto prodotto per illustrare alcune delle sue funzionalità. Tutto il Team Morpheos si è lanciato nell’interazione con il pubblico attraverso giochi e domande.


Prospettive. Quando è arrivato l’invito a partecipare alla Maker Faire Rome 2015 in Morpheos si è scatenata tanta voglia di fare.  La nostra capacità di far confluire idee, pensieri e proposte in un planning si avvale di un metodo infallibile: buttiamo la chiave della sala riunioni fin quando linee generali, strategie e compiti sono stati assegnati. Poi, cerchiamo la chiave.

La nostra prima prova pubblica come team che affronta una sfida in poco tempo e con poche risorse è andata alla grande: siamo riusciti ad implementare tutte le idee che il giovedì prima della fiera hanno riempito la lavagna e che cozzavano fra loro per poter essere tutte attuate alla Maker Faire.

Questo non ha fatto altro che produrre ancora più entusiasmo: tipico effetto da Morpheos.

 

Maker Faire Rome 2015 - Momo - Morpheos

 

Incontro, interazione e confronto. La fiera ha regalato al nostro team un’esperienza stupenda e il contatto con il pubblico è stato per noi di ispirazione e supporto: entusiasti, pieni di domande e di in bocca al lupo, siamo tornati rassicurati su quello che ogni Start Up innovativa più teme: è interessante quello che facciamo?

A quanto pare tantissimo e molti sono stati i nuovi spunti, i partner futuri e potenziali che abbiamo conosciuto e i giovani che come noi vogliono contribuire a creare oggi quello che accade domani.  

Momo si è comportato benissimo, sotto il suo telo ha incuriosito il pubblico creando hype. Grazie per il supporto e per il calore che ci avete regalato alla fiera, lo ricorderemo sempre. Ora, a lavoro!

La sede della Make Faire Rome illuminata con i colori della bandiera italiana:

Maker Faire Rome 2015 - Momo - Morpheos

Stanchi ma contenti e in posa con la stampante 3D più grande al mondo!

Maker Faire Rome 2015 - Momo - Morpheos

A presto,

Team Morpheos
Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.